Category : Altre Direttive e Regolamenti

Emission Trading: proroga dei termini per l’invio dei livelli di attività

“Alla luce del protrarsi della difficile situazione sanitaria, nonché delle problematiche di natura tecnica emerse nella predisposizione a livello unionale del modulo per l’invio della comunicazione dei livelli di attività, il Comitato ETS ha disposto – per il solo anno 2021 – di riconoscere una flessibilità di 30 giorni per presentare la comunicazione annuale sui livelli di attività di cui alla delibera 09/2021 del Comitato.
In tal senso, sarà possibile inviare la comunicazione relativa agli anni 2019 e 2020 fino al 30 aprile 2021.”

è quanto riportato nel Comunicato n. 1/2021 pubblicato dal Comitato ETS il 12 Marzo 2021.

Come Associazione abbiamo più volte segnalato la necessità di una proroga dettata dalla particolare situazione sanitaria e dalle importanti novità introdotte dal Regolamento Europeo, per garantire sempre e comunque la corretta gestione delle attività di verifica da parte dei nostri Soci.

CIRCOLARE INFORMATIVA ACCREDIA NR. 24/2020 DEL 30/12/2020

Accredia, a seguito della pubblicazione della Circolare del Ministero dell’Ambiente n.108897, ha predisposto la Circolare Informativa nr. 24/2020 relativa alla gestione delle certificazioni rilasciate ai sensi del D.P.R. n. 146/2018 sui gas fluorurati a effetto serra, tramite la quale ha comunicato che:

– i certificati rilasciati in scadenza nel periodo tra il 31 gennaio 2020 e il 31 gennaio 2021 resteranno validi fino al 3 maggio 2021;

– al fine di rendere valida l’estensione di validità delle certificazioni, gli Organismi di certificazione accreditati e designati provvederanno, previo accesso alla loro pagina riservata su www.fgas.it, a prorogare fino al 3 maggio 2021 le date dei certificati da loro emessi.

Di seguito è possibile consultare la circolare informativa di Accredia

Circolare Informativa nr. 24/2020

e la Circolare del Ministero dell’Ambiente

Circolare del Ministero dell’Ambiente n. 108897 del 24/12/2020

formazione conforma news

Direttiva del Ministero delle Attività Produttive del 19 dicembre 2001 c.d. “Direttiva Marzano”

Ai fini dell’ottenimento e mantenimento delle abilitazioni ad operare quali Organismi Notificati (OONN) a fronte delle Direttive comunitarie che prevedono tale ruolo, gli OONN italiani sono chiamati, dalle Autorità di riferimento (Ente di accreditamento e Ministeri competenti), al rispetto dei requisiti presenti nella c.d. “direttiva Marzano”.

formazione conforma news

Il recepimento delle nuove Direttive Comunitarie sulla Marcatura CE

Nell’ambito delle Direttive comunitarie che prevedono la Marcatura CE dei prodotti con l’intervento dei cosiddetti Organismi Notificati, sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 29 marzo 2014 sono state pubblicate otto direttive che modificano le precedenti, al fine di allinearle ai requisiti del New Legal Framework (Regolamento 765/2008 e Decisione 768/2008):

formazione conforma news

Circolare MiSE: nuova classificazione delle attrezzature a pressione

Dal 1° Giugno è in vigore nell’intero mercato unico europeo l’articolo 13 (Classificazione delle attrezzature a pressione) della Direttiva 2014/68/UE che sostituisce l’articolo 9, di pari oggetto, della Direttiva 97/23/CE. Il 15 maggio 2015 il Ministero dello Sviluppo Economico, informava, con circolare n. 69094/2015, tutti i soggetti interessati, circa la necessità di riclassificare il fluido secondo le classi di pericolo espresse dal Regolamento (CE) n. 1272/2008 (Regolamento CLP).

Valore quota base 2020

3.000€