Aree di interesse e ambiti di competenza di Conforma

CONFORMA si avvale della sinergica attività dei soci, che affrontano, negli specifici ambiti di competenza (certificazione, ispezione, prova e taratura), temi che interessano principalmente le seguenti aree:

  • Certificazione Sistemi di gestione, Prodotti e Personale
  • Costruzioni
  • Ambiente e Sicurezza
  • Agroalimentare
  • Laboratori di prova e taratura
  • Sostenibilità
  • Marcatura CE
  • Verifiche Periodiche (es. attrezzature di lavoro, impianti elettrici di terra, ascensori, ecc)
chi-sono-gruppi-di-lavoro
chi-sono-gruppi-di-lavoro
cosa-fanno-gruppi-di-lavoro
cosa-fanno-gruppi-di-lavoro

L’operato dei Gruppi di Lavoro si concretizza in:

  • redazione di documenti tecnici da sottoporre agli stakeholders (Enti di Accreditamento, Ministeri, ecc…) al fine di fornire il proprio contributo durante la fase di redazione o aggiornamento di documenti tecnici e normativi;
  • interpretazione delle normative e definizione delle modalità di attuazione dei requisiti;
  • organizzazione di seminari, convegni e Mirror Group per promuovere il ruolo degli Organismi e accelerare il processo di sensibilizzazione sulle tematiche di interesse

Attività dei Gruppi di Lavoro

GdL trasversale che affronta le problematiche relative all’accreditamento nel settore volontario fornendo il proprio contributo ad Accredia nella definizione di nuovi schemi di accreditamento/certificazione e definendo linee guida interpretative e di indirizzo su norme e disposizioni di interesse per gli Organismi di certificazione.

La necessità di discutere di temi tecnici specifici, che richiedono il coinvolgimento di esperti del settore, ha portato alla costituzione di Task Forces dedicate, la cui durata è legata al mnadato ricevuto.

 

Nel 2017 è stata attivata la Task Force ISO 37001, conclusa nel 2018 con la pubblicazione della linea guida applicativa della norma UNI EN ISO 37001.

Nel 2018 è stata attivata la Task Force Privacy (oggi GdL GDPR), tuttora attiva, e la Task Force data base IAF che ha concluso i lavori con la definizione, da parte di IAF, del data base.

 

Nei primi mesi del 2019 sono state attivate altre due Task Forces:

  • trattamento dati clienti/dipendenti in confomità al GDPR
  • sostenibilità (Certicam, ETS, certificazioni LCA, FSC, ..)

Il Gruppo di Lavoro Ambiente focalizza la sua attività sugli aspetti ambientali con particolare riferimento alle certificazioni di sistema di gestione ambientale in accordo alla norma ISO 14001 e alle registrazioni EMAS. È attivo anche nel fornire il proprio contributo alla definizione di norme e leggi di carattere nazionale. Nel corso del 2018 il GdL non si è riunito.

Il GdL Art. 71 tratta i problemi legati alle verifiche delle attrezzature di lavoro ricadenti nell’ambito dell’art. 71 del D.lgs. 81/2008. Si tratta di un’attività svolta principalmente sotto il controllo del Ministero del Lavoro che ha istituito la Commissione DM 11 Aprile 2011 per gestirne l’operatività. I soggetti con i quali il GdL è costantemente in contatto sono, oltre alla suddetta Commissione, INAIL e ASL.

Le verifiche sugli ascensori sono regolate da direttive comunitarie, recepite, nell’ordinamento nazionale, da appositi decreti. L’interfaccia è duplice: nazionale, ovvero il Ministero dello Sviluppo Economico, ed europeo, ovvero il Notified Bodies Lift. Il GdL è attivo sia sul fronte nazionale, fornendo, laddove necessario, supporto al MiSE (un esempio è l’attività di recepimento della direttiva comunitaria 33/2014), che sul fronte europeo del NBL. L’operato degli Organismi è controllato da Accredia, trattandosi di un’attività sotto accreditamento.

Vista l’importanza che la tematica assicurativa sta assumendo nel settore TIC, sia perché le attività dei CAB potrebbero essere meglio valorizzate nei confronti del mondo delle Assicurazioni e delle Banche (aprendo anche nuovi spazi di business), sia perché ai CAB stessi sono richieste coperture assicurative spesso costose e complesse, per le quali molti non dispongono delle conoscenze necessarie, il Consiglio Direttivo di Conforma ha deciso di attivare un nuovo “Gruppo di Lavoro Assicurazioni e Banche” nel settembre 2017.

Con la Legge 4/2013, che disciplina le professioni non regolamentate, si sono sviluppati molteplici schemi per la certificazione delle competenze di diverse categorie di lavoratori. Il GdL nasce con lo scopo di confrontarsi su eventuali problemi legati a questa attività ed elaborare proposte tecniche-operative destinate a Accredia, Ministeri, Enti di normazione, ecc.

Il GdL CPR (Construction Products Regulation) concentra la sua attività sui prodotti da costruzione che necessitano di marcatura CE, conformemente al Regolamento 305/2011. L’attività è sotto notifica europea e l’interfaccia nazionale è rappresentata dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero del Lavoro e dal Ministero degli Interni. Il GdL collabora attivamente sia a livello comunitario che nazionale, promuovendo anche Mirror Group nazionali di interesse di tutti gli Organismi Notificati.

Il GdL Consulenza e Certificazione è stato istituito dal Consiglio Direttivo a Dicembre 2017 con lo scopo di chiarire, prima internamente, poi anche all’intero settore TIC, cosa deve essere definito consulenza e cosa invece può rientrare tra le attività che i CABs sono legittimati a fare. Il tema è dibattuto a livello europeo ed esiste una notevole discrasia tra le posizioni di EA, ISO e IAF.

Nel 2018, su iniziativa del GdL Accreditamento è stata attivata la task force GDPR. L’importanza del tema e la necessità di mettere in campo specifiche attività per ottemperare ai requisiti del Regolamento UE 2016/679, hanno portato il Consiglio Direttivo Conforma a promuovere la costituzione di un GdL nominando un coordinatore che facesse da tramite tra il gruppo di lavoro tecnico e il Consiglio Direttivo.

L’attenzione del GdL è orientata alle attività di verifica e validazione dei progetti. La crescente spinta nazionale alla semplificazione ha portato il GdL a farsi promotore, a diversi livelli, e con diversi soggetti, del ruolo e delle competenze degli Organismi di Ispezione. Laddove possibile, cerca di fornire il proprio contributo alla definizione dell’ordinamento nazionale tramite ANAC, Ministeri o altri Enti ed Istituzioni. Dall’entrata in vigire del Dlgs 50/2016 il GdL ha costantemente lavorato anche a tutte le proposte di correttivo al Codice Appalti, con il supporto anche di società esterne.

Ricadono in questo GdL le attività di verifica degli impianti elettrici, oggi legate al DPR 462/01.

Il GdL oltre ad affrontare e discutere problematiche di ordine tecnico, collabora con gli enti di normazione (CEI), Ministero dello Sviluppo Economico e dal 2017 anche con Accredia per la definizione degli aspetti normativi e regolamentari afferenti al DRP 462.

Il GdL si focalizza sui processi di notifica ed abilitazione degli Organismi affrontando problematiche comuni, al di là dello specifico settore tecnico. In CONFORMA esistono già gruppi di lavoro relativi a specifiche direttive (CPR, Ascensori) o decreti nazionali (Impianti elettrici, Art. 71), tuttavia non risulta coperto l’intero settore delle notifiche e abilitazioni. Il GdL, demandando le problematiche di carattere tecnico ai GdL specifici esistenti o da creare ad hoc, affronta problemi di carattere generale, in maniera trasversale, privilegiando i rapporti con le istituzioni coinvolte (Governo, Ministeri, Commissione Europea e relativi gruppi di coordinamento, ACCREDIA).

Il GdL affronta il tema della Salute & Sicurezza dei lavoratori e della certificazione OHSAS 18001 (già ISO 45001) confrontandosi con Accredia e con le Istituzioni europee interessate.

I nostri Soci

Valore quota base 2019

3.000€